5 anni e l’affermazione di sé … specialmente quando il papà non c’è!

Rientrati dalle vacanze mi sentivo in splendida forma, tra la settimana a 2 a Karpathos ed il super weekend di yoga a Torri Superiore.

L’inizio dell’asilo è andato assai bene, il rientro della tata C. assai gradito dalle bimbe e da MA, insomma andava tutto alla grande ed ho fatto l’errore di pensarlo…poi G è andato tre giorni in trasferta e mi ritrovo un ravatto, sigh sob!

image
La copertina del libro: "Un panda a colori"

Esperienze di Pancia:

Cosa è accaduto? “Niente di che”, solo la mia amabile 2G si è trasformata in una sorta di mini adolescente con rispostacce, sbuffi, occhi al cielo, completo menefreghismo verso le regole, uso della sorella come bambolotto ed azioni a dir poco demenziali, tipo trovarla seduta sul davanzale. Dio vuole che abbia avuto l’intelligenza di farlo con la finestra aperta a vasistas. Cosa succede ad essere un Arch? Che tua figlia ti risponde scocciata al tuo cazziatone, dopo esserti ripresa dall’infarto: “ma tanto era aperta a vasistas” e giuro che non so cosa mi abbia trattenuto dal darle un bel mascone!

Ieri G è tornato e mI ha trovato alquanto bollita, ha cercato di consolarmi (anche se gli uomini spesso hanno il tatto dell’elefante) e poi MA ha avuto una folgorazione: andare un po’ a riguardare il libro “I no che aiutano a crescere”, che al di là del titolo descrive fase per fase lo sviluppo dei bambini dalla nascita fino all’adolescenza.

Morale nel capitolo che parte dai 5 anni ecco descritta perfettamente la mia 2G, che ormai ha quasi superato la fase della gelosia verso la sorella (anche se non lo avevo capito del tutto) ed è invece in piena affermazione di sé.
Non sbagliavo perciò tanto nel chiamarla una “mini adolescente”!

La lettura del libro mi ha aiutato, la lezione di yoga anche, ma soprattutto il ritorno del papà ha ristabilito l’equilibrio.
Forse 2G esagera così anche perché papà parte spesso e le manca, o forse perché quando la mamma è da sola è più “vulnerabile” e lei spera di averla vinta…chissà!

So solo che questa nuova fase mi ha travolto, ma mi sto raccanto ed abituando al nuovo ritmo.

Ragazzi però che fatica!!!

Buon weekend a tutti, speriamo!

Aggiornamento in diretta del sabato mattina:
Sono stata nella mia libreria di fiducia e la ragazza, mamma di una bimba di 6 anni, mi ha confermato gli stessi “sintomi” da mini-adolescente.
La speranza è che sfoghino ora un po’ di ribellione, di sicuro che non aumenti in modo esponenziale fino ai 16 anni, altrimenti scappo su Marte o mi compro un cane come disse Nora Ephron, “così almeno quando torno a casa qualcuno è felice di vedermi!!!”

Per ora non mollo e tendo come sempre la strada dei libri. Non ho ancora trovato nulla di specifico su questa fase di ribellione, ma intanto affronto I temi di insicurezza e accettazione di sé:

– ” Tea: E se non ci riesco” di Silvia Serelli
– “Un panda a colori‘ di Tommaso Valsecchi

Per I genitori invece consiglio:

– “I No che aiutano a crescere” di A. Philips
– “Genitori efficaci” di T. Gordon
– “Ne’ con le buone né con le cattive” sempre di T. Gordon

Sono testi a mio parere molto utili, ma da leggere in modo critico e da applicare col buon senso.

Finger crossed 😉

PS: le frasi più appropriate della Philips per questo mio momento:
– “I genitori della nostra epoca pensano che I bimbI vadano rispettati e questo si traduce nel spiegargli le cose. Poi però pretendiamo che loro siano d’accordo!!!”
– “I bimbi durante una discussione devono essere liberi di ribellarsi, criticare, avere il proprio punto di vista ed esprimerlo. L’adulto deve però mantenere la sua posizione e difenderla con sicurezza.
– “Se si urla o se vengono sgridati, I bambini smettono semplicemente di ascoltare…”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...