Vacanze, capricci e regressioni

Finalmente sono arrivate le tanto desiderate vacanze: due settimane al mare tutti e quattro insieme, un’occasione per rilassarsi, ricaricare le batterie, fare un po’ di bilanci su quest’anno “scolastico” molto impegnativo…ed ecco che 2G si mette fin da subito di traverso!

Ma proprio tanto di traverso, ahinoi: scenate isteriche di gelosia e di ricerca di attenzione per qualsiasi cosa, aggressivita’ verbale e iper agitazione fisica, da rovinarci tutto il nostro desiderio di relax al quadrato.

Come al solito c’è stato un momento di scoraggiamento della sottoscritta, la ricerca di conforto e confronto con le amiche mamme di bimbe coetanee di 2G e “l’esame di coscienza” del nostro operato di genitori.

Risultato? Questo memo per l’estate in corso e le seguentI, perché a ben pensarci alcune situazioni analoghe si erano già presentate l’estate scorsa, solo che in quel caso le avevo attribuite solo alla novità della nascita della sorellina!

Esperienza di Pancia:

1) 2G è molto sensibile: ogni cambio di ambiente, persone e situazioni la scombussola molto e ci vuole un po’ di tempo perché si abitui alle novità.

I cambi più importanti?

* la fine dell’asilo, della sua ritualità ed il non avere più uno spazio “privato” fuori di casa e senza la sorella
* il papà sempre con noi e quindi una diversa divisione dei compiti e delle attenzioni
* nuovi ritmi (anche se non molto diversi da casa) e nuove attività (anche se tutte assai piacevoli!)
* una casa nuova dove stare, seppur temporaneamente

2) I nostri “errori”…”perché a saperle tutte non si sbaglia mai”:

* avere una bassa soglia di sopportazione perché “diamine siamo al mare in un posto super e tu ti comporti così facendoci salire un nervoso che manco in ufficio….grrr!”
* cercare di fare ragionare 2G durante I suoi momenti di folle perdita del controllo, con urla dal tirare giù I muri
* arrabbiarci difronte alla sua non volontà di ragionare
* starle addosso sgridandola ogni volta che si comportava male, generando un clima di pessima tensione in famiglia

Insomma un idillio!!!

3)Poi pian piano la situazione è andata migliorando, forse per pura casualità ma credo anche grazie alle seguenti azioni più saggie:

* Trovare un’amichetta coetanea con cui giocare, perché anche se 2G è sempre timidissima, ama stare con gli altri bimbi. Se rimane sempre e solo con la sorella regredisce in modo scioccante…che mi serva di lezione per il resto della nostra estate a 3 😉
* Elogiare ogni azione corretta invece che correggere quelle negative, come facciamo con la sorellina. Ho accettato quindi in parte la sua regressione, non so sia giusto ma per ora funziona
* Spiegare perché un’azione non va bene, invece che dirle solamente “non fare così o cola’”…anche se 2G conosce già perfettamente il motivo e quindi vedi punto precedente sulla regressione
* Prestare massima attenzione a ciò che dice, anche se a volte nel delirio di casa non è sempre facile, perché spesso li’ si trova il pretesto della prossima scenata folle. Un esempio? Dopo pranzo le bimbe fanno il pisolino, di solito io metto a nanna prima la sorellina…2G ha deciso che deve andare lei a letto per prima ed apriti cielo se non lo fa. Se entrambe sono sveglie si può anche fare, ma se 3G si è addormentata in auto io non posso stare con 12 kg panati di sabbia in braccio ad aspettare che lei faccia tutte le sue cosine (pipi, lavaggio mani, bevuta d’acqua, pupazzo etc etc) per andare a dormire. E se anche lo facessi, troverebbe un altro pretesto per fare il suo capriccio.

La soluzione del momento?

Indovinare la causa del capriccio/momento d’ira, cercare di parlarne con calma e trovare un diversivo…ma che faticaccia!!!

Altro elemento impegnativo è accettare il grande excursus comportamentale di 2G: da bambina di 2 anni a mini donnina che si vorrebbe mettere lo smalto sulle unghie e che quando il pomeriggio va a giocare con l’amichetta che abita nella casetta affianco alla nostra mi saluta dandomi le spalle con un rapido: “ciao mamma, ci vediamo stasera”…glom!

La settimana però è iniziata col piede giusto, un bel vento di maestrale e tanto sole e mare.

p.s: nel frattempo sto lavorando sul mio post relativo a San Teodoro e dintorni…ecco un assaggio 😉

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...