Quaderni di “pietra”

MA ha il pallino per la natura e per la sostenibilità ambientale.
Cerca di essere coerente con i suoi principi in tutto ciò che fa, dalla cura della casa, all’educazione delle sue bimbe, alla sua attività lavorativa…non sempre è facile, non sempre ci riesce, ma è felice di provarci!

Alcuni anni fa, durante un incontro assai improbabile in un b&b australiano – ero in viaggio di nozze…non pensate a cose strane!!! –  MA scoprì l’esistenza di un libro speciale sul tema del rapporto tra uomo, materiali e ambiente, secondo la teoria “From Cradle to Cradle” ovvero “Dalla Culla alla Culla”

L’idea è quella di ripensare tutti i processi industriali prendendo spunto dalla natura, in modo da non generare mai alcun rifiuto.
Qualsiasi oggetto così pensato, una volta raggiunto il termine del suo ciclo vitale, può essere scomposto ed i singoli elementi riutilizzati all’infinito.

Il libro stesso è manifesto di questa teoria, poiché le sue pagine non sono di carta ma realizzate con un composto particolare e l’inchiostro utilizzato è a base di acqua, tutti elementi riutilizzabili teoricamente infinite volte.
I classici libri di carta stampati con inchiostro tradizionale, possono invece essere riciclati solo un numero preciso di volte.
Si passa così dal concetto di ri-ciclo, dove ogni “ciclo” prevedere un dispendio di energia ed una perdita di qualità, a quello di ri-uso.

MA ha seguito le vicende di queste teorie con interesse ed oggi ha finalmente trovato in libreria un prodotto dedicato alla grande distribuzione e ad un prezzo ragionevole: si tratta di un quaderno per appunti della Ogami azienda di Milano il cui motto è: “Stiamo cambiando il modo di considerare la carta!”

MA non ha saputo resistere e se n’è comprato uno bianco candido…chissà che l’aiuti a trovare la strada giusta 😉

Annunci

3 pensieri su “Quaderni di “pietra”

    1. Grazie! Credo fermamente che sia nostro dovere lasciare, almeno ai nostri figli, un pianeta vivibile. Non so quale sia la giusta strada, quella davvero sostenibile e con meno interessi economici…provare a cercarla mi sembra già un buon inizio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...