Ognuno ha i suoi tempi

Tratto da uno scambio di commenti con una mamma sul sito: “Bilingue per gioco”

Risposta 1:
MA: “cara P., mia figlia è sempre stata chiusa e riservata. L’anno scorso, durante tutto il primo anno di materna, non ha mai parlato alle maestre o agli altri bambini… e io non avevo ancora deciso di parlarle in inglese!
Da quest’estate io le parlo quasi sempre in inglese e temevo quale patatrac avrebbe causato alle maestre se avesse deciso di far sentire la sua voce per la prima volta proprio in inglese!!!
2G invece ha iniziato a parlare un pochino in italiano, seguendo i suoi tempi. Non ti preoccupare e fidati del tuo piccolo ;)”

Risposta 2:
MA: “Sono contenta di poterti aiutare! 2G si dichiara entusiasta dell’asilo, anche se iniziano già le prime “delusioni” tipo: “la mia super amica B. non vuole giocare con me!”
Tutt’ora non risponde agli estranei che le chiedono come si chiama! A volte sono davvero in difficoltà perché la gente mi guarda e si chiede come mai…dovresti vederla quando si scioglie, non la tiene più nessuno con una proprietà di linguaggio impressionante, ma è fatta così e ormai me ne frego e rispondo io alle domande al posto suo (lo abbiamo concordato insieme!).
Oggi abbiamo passato tutto il giorno parlando solo inglese, anche in pubblico, ed è andata alla grande. Non sempre è così facile e chi mi sente mi guarda strano (il mio accento non è proprio british), ma penso di essere nel giusto e procedo.
L’anno scorso le maestre ci hanno anche convocato per capire se c’era qualche problema a casa, le abbiamo tranquillizzate ed ora ad ogni parola gioiscono. Mio marito durante il colloquio le ha addirittura mostrato un video di 2G mentre giocava tutta felice coi suoi pupazzi e le maestre sono rimaste esterefatte!
Ho iniziato ad invitare qualche sua compagna di asilo a casa al pomeriggio per farla sciogliere e infatti dopo un oretta giocava serena.
L’amica il giorno dopo era entusiasta e all’asilo diceva a tutti: ”ieri 2G mi ha parlato tantissimo!”.

Non è facile, ma dobbiamo avere fiducia nei nostri figli: anche se sono piccoli spesso sanno molto bene qual’è la loro strada 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...