Fare la nanna a 0-3 mesi!

Sottotitolo: tecniche di addormentamento e anti colica 0-3 mesi
Fonte: Doula L, Puericultrice A, MA

Le seguenti tecniche di addormentamento mi hanno salvato tante notti e in tanti momenti difficili tipo coliche!

Esperienze di Pancia:

1) Fagottino: unico, imbattibile, fantastico! Consiste nell’avvolgere il neonato in un telino di cotone abbastanza lungo in modo da “contenerlo” con le braccina stese lungo il corpo e le gambine un po’ piegate.
Il pupo si sente avvolto come quando era nella pancia e quasi sempre miracolosamente smette di urlare, ciuccia tranquillo dalla tetta e si addormenta!
Placa anche l’isterismo da colica a patto che la mamma ci creda veramente 😉
Il pupo così infagottato è facilmente tenibile in braccio e si può collassare con lui contro il petto su una qualsiasi poltrona…papà incluso!
2) Riduttore per culla e lettino: il pupo nel lettino si può sentire perso causa le grandi dimensioni del materasso, specialmente del lettino. Al fagottino si può abbinare un riduttore casalingo fatto con 2 asciugamani arrotolati messi a forma di U: uno lambisce la testa e i lati dall’alto in basso, l’altro i piedini con le gambine un po’ piegate (utile per coliche) dal basso verso l’alto
3) evitare sbalzi termici: spesso quando il bimbo dopo essere stato allattato e magari anche essersi piacevolmente addormentato, una volta messo nel lettino o culla si sveglia per lo sbalzo termico che c’è dalle braccia calde della mamma al materasso freschino. Utile quindi mettere una coperta nel lettino sopra il lenzuolo (in inverno) oppure avvolgere il neonato in un telino di cotone mentre lo si allatta (o fare il fagottino) che faccia da strato intermedio tra lui e il materasso.
4) per favorire la digestione sollevare un pochino il materasso dal lato della testa, posizionando una serie di asciugamani piatti tra la struttura del letto/culla ed il materasso, così da fare uno spessore che aumenta gradualmente (evitare di fare un gradino!)

In bocca al lupo e buona nottata! 😉

Link utili:
Come fare il fagottino“: sito che spiega le origini e come realizzarlo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...