I primi dentini e relativi fastidi…

A partire dal 5° mese, chi prima chi dopo, iniziano i fastidi per i primi dentini.
Questa fase può durare anche alcune settimane ed i bimbi si trasformano in masticatori folli e sono alquanto irritabili.
Spesso può capitare che gli venga un po’ di diarrea o qualche linea di febbre, a volte si possono proprio ammalare perché sono affaticati dalla dentizione e le difese immunitarie si abbassano: stanno “incassando i denti”, come dichiara l’esperta Nonna Z!
I primi dentini a spuntare di solito sono quelli davanti dell’arcata inferiore, chi uno alla volta, chi a coppie, chi uno dietro l’altro o a distanza di mesi, come sempre è soggettivo.

Esperienza di Pancia:
Ecco i rimedi di MA per aiutare le sue G nella fase della dentizione.

Dolore:
– Top dentini: gel lenitivo naturale da stendere col dito sul rigonfiamento, quando serve.
– Camilia: fialette omeopatiche da dare per bocca, quando serve. 2G quando era più grande teneva la fialetta da sola e la masticava nei punti più dolenti! Utili anche contro piccole febbriciattole.
– Anelli da mettere in freezer e mordicchiare: hanno un effetto anestetizzante naturale. I migliori sono quelli che hanno del liquido all’interno che si congela e rimane freddo più a lungo. Saranno utili anche per i labbri rotti dovuti alle prime prove di camminamento.
Da non far bollire per sterilizzarli perché esplodono!!
– Collanina d’ambra: modello per neonati da far indossare sempre al bimbo, ha proprietà antinfiammatorie.
Radice di Iris o Viola: da far ciucciare e masticare al bimbo, da sollievo alle gengive
Per dolore da dentini (e tutti i vari dolori), la cura migliore è il sangue freddo della mamma: se la mamma entra in panico, il bimbo sarà ancora più agitato!
Non è affatto facile mantenere il controllo, ma più li rassicuriamo meglio è…ci vuole tanta pazienza.

Trucchi per distrarli se entrano in panico:
– luce on /off e cucu’ con lo specchio del bagno. Di notte Poi riaddormentarli è lunga, ma almeno smettono di urlare
– cantare cantare cantare
– soffiare delicatamente sul viso
– qualsiasi cosa matta che diverte la mamma 😉

Febbre: seguite sempre le indicazioni del vostro pediatra!
In linea generale:
– se T° 38,5 rettale tachipirina supposta da 125mg
In caso di diarrea (il neonato allattato al seno fa feci liquide. Se sono molto più numerose si parla di diarrea!) dare tanto latte materno così non si disidrata!

Col tempo vi verrà un sangue freddo da ER!
Al primo febbrone di 2G ero con la tata che stava per andare via e che mi ha chiesto gentilmente: “vuoi che mi fermo?” e io “si grazie, ma più che altro per me!”…. 2G aveva 39,4 rettale, mi tremavano le gambe!!!
Tenete sempre in casa le suppostine di tachipirina! 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...