Santa Cinnara, come a casa!

Solo due giorni fa siamo rientrati dalla Maremma, un giorno di pit stop per cambio valige, mille riunioni per il povero G sequestrato da MA per queste vacanze di fine estate alla ricerca del fresco… e via di nuovo verso la Calabria!

H.7,00: sveglia di MA che va in fuga per un caffè DA SOLA con eliminazione di profumati regali di 3G.
H. 7,15: 3G ha beccato MA in flagrante e la reclama!
H. 8,00: 2G si sveglia, colazione tra donne mentre G attacca con la prima conference call.
H. 9,30: G finisce seconda conference call, si chiude casa e si cerca di raggiungere l’aeroporto.
H. 10,30: fatto check-in, si aspetta un’ora e mezza al gate causa ritardo del volo. 3G dorme (evviva!), G passa un’ora e mezza al telefono con l’ufficio, MA intrattiene 2G stufa di aspettare.
H. 12,00: si parte col primo volo, battesimo dell’aria per 3G che continua a dormire! Paresi al braccio di MA, ma va bene così!
H. 12,45: atterraggio a Roma in super ritardo, passeggino disperso non viene consegnato sottobordo come previsto, G e 2G corrono ai transiti per recuperare carta di imbarco che non ci avevano simpaticamente dato al check-in, MA e 3G corrono al gate ad impietosire le hostess.
H. 13,30: dopo lamentele, tragedie e racconti vari, i 4 disperati vengono imbarcati a volo praticamente chiuso. Il passeggino è sempre disperso ed MA inizia a pensare “almeno ho la fascia”! Il resto dei bagagli si spera arrivi col volo successivo.
H. 13,35: i 4 cercano di sistemarsi in aereo sotto lo sguardo infastidito dei passeggeri che erano pronti all’emozione di decollare in orario, una volta tanto! (30 min di ritardo a causa nostra)
H. 13,40: G inizia a squittire perché vede che stanno caricando i nostri bagagli, altri squittiiii perché vede anche il passeggino… Che però lo stanno caricando e portando da un’altra parte….nooooo!
H. 13,42: un gentile stuart ci spiega che lo stanno solo imbarcando in un altro comparto dell’aereo per non rovinarlo…i 4 increduli che ci sia tutto finalmente si siedono.
H. 13,43: G approfitta per inoltrare una mail al collega A mentre siamo in pista a rullare e si sofferma anche a specificare: “ci sentiamo dopo, sto decollando da Roma a Lamezia..” MA pensa: “se non lo uccide lo stuart, lo faccio io!”
H. 13,45: si decolla, volo tranquillo, 3G mangia per passare il tempo, 2G continua con la sua serie di “perché” mai interrotta dalle 8 a.m.
H. 14,30: si atterra a Lamezia, recuperiamo auto a noleggio, due seggolini e procediamo verso l’agriturismo Santa Cinnara.
H. 15,30: Ci accoglie la nostra famiglia “adottiva” (MA e G neosposi hanno vissuto qui per un anno per motivi di lavoro) e subito ci sentiamo di nuovo a casa!
Ogni due/tre anni cerchiamo di passare per un saluto: l’ultima volta 2G era piccola come la sorellina, ora siamo tornati a presentare la nuova arrivata e a conoscere il piccolo A….valeva proprio la pena tutta la fatica per arrivare 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...